Un fazzoletto di terra (appena un chilometro quadrato di estensione), la parte più antica, e senza dubbio anche la più bella di Siracusa nonché il vero centro storico della città. I suoi abitanti la chiamano U’ Scogghiu (lo scoglio) ed è conosciuta come l’isola di Ortigia, tra le bellezze italiane più famose in tutto il mondo.

Affiora dalle acque del mar Ionio lungo la costa orientale della Sicilia ed è collegata a Siracusa da due ponti percorribili anche in auto. Rappresenta il primo insediamento scelto dai Greci per la fondazione della colonia siracusana.

Grazie alla sua particolare posizione geografica il territorio è stato, negli anni, mira di conquiste di diverse dominazioni (greci, romani, svevi, aragonesi, arabi) la cui storia è ben visibile tuttoggi: dai monumenti ai palazzi che animano le sue vie e che sono la testimonianza vivente del suo antico splendore e della grande importanza politica e amministrativa che ha ricoperto in epoca passata.

I LUOGHI SIMBOLO DI ORTIGIA
Dal Castello di Maniace (uno dei più importanti monumenti del periodo svevo e costruito per volere di Federico II) alla bellissima Fonte Aretusa. Da Piazza Archimede (ricca di palazzi di architettura medioevale, gotica e barocca che riassumono l’intera storia della città) alla fontana che ne è protagonista, dedicata alla dea Diana; dal Tempio di Apollo (il più antico tempio dorico in pietra siciliano, edificato nel VI secolo a.C.) allo straordinario Tempio di Atena (eretto nel V secolo a.C.) che nel ‘600, con l’avvento del cristianesimo, è stato trasformato in chiesa e incorporato nella cattedrale della città, il Duomo di Siracusa, edificato in pieno stile barocco e protagonista assoluto dell’omonima Piazza Duomo.

NOSTRI CONSIGLI
– Dopo aver apprezzatto le bellezze storiche e architettoniche della città non potete fare a meno di fare un salto tra suoni e gli odori del folcloristico mercato di Ortigia.
– Perdetevi tra i suoi quartieri più famosi: Bottari, Cannamela, Castello Duomo, Gancia, Giudecca, Graziella, Maestranza e Marina e scattate tante tante foto.
– Ortigia è bella a tutte le ore del giorno ma al tramontoi colori rosa-arancione di cui si tinge la rendono letteralmente magica.

Hotel One Siracusa dista circa 4 km da Ortigia, raggiungibile in soli 10 minuti in auto e 40 minuti passeggiando.